Guida all'acquisto dei migliori mobili in legno per esterni

 

 

 

Con una vasta gamma di stili disponibili, mobili in legno esterno può splendidamente integrare il vostro cortile, patio, o giardino. Il problema è che la pioggia può causare gonfiore e saturazione del legno, che lo rende vulnerabile a muffa, muffa e marciume. Inoltre, nei giorni lucenti e chiari, i raggi UV severi del sole possono degradare la struttura del legno, sbiancando il colore.

Per mantenere i vostri mobili in legno all'aperto come il giorno che l'avete comprato, avete bisogno di un protettore di mobili in legno all'aperto. Ci sono molti tra cui scegliere, ma selezionando quello giusto può essere un compito scoraggiante. Un spray veloce e conveniente farebbe il lavoro? È un rivestimento resistente pennello-on un'opzione migliore? O si dovrebbe optare per la lucentezza calda di una finitura oliata?

 

In questa guida di acquisto, guardiamo i prodotti e le loro applicazioni in modo da poter decidere.

Guida allacquisto dei migliori mobili in legn 1Guida allacquisto dei migliori mobili in legn 2Le descrizioni botaniche dei legni molli e delle latifoglie possono a volte essere confuse. Si tratta più del tipo di albero — sempreverde o deciduo — di quanto è duro il legno. Per esempio, la balsa è un legno duro, ma è più leggero ed estremamente morbido. Lignum vitae è un legno morbido che è così duro e denso, affonda in acqua.

Considerazioni chiave

Tipo di prodotto

Quando scegli la protezione per i tuoi mobili in legno all'aperto, dovrai prima selezionare un tipo di prodotto. È possibile scegliere tra vernice, spray inibitore UV, macchia o vernice, e vari oli protettivi.

Vernice

La vernice è spesso trascurata come un protettore di mobili da esterno perché l'attenzione è normalmente sulla conservazione del fascino naturale del legno. Ma che cosa succede se avete alcuni mobili di pino semplici? Non è un colore particolarmente attraente e non ha grano distintivo, quindi perché non dipingere?

Le tue scelte di colore sono quasi senza limiti, e molti prodotti sono ora a base di acqua in modo che non sono così dannosi. La vernice esterna può essere molto durevole, e non è costoso. Si tende a rompere e ficcare dopo un paio di anni fuori, ma con un veloce strofinare giù con una sabbiatrice, si potrebbe semplicemente ridipingere.

Spray UV inibitore

Utilizzando uno spray UV inibitore è un po 'come dare ai vostri mobili esterni un rivestimento rapido con plastica liquida. Come suggerisce il nome, questi spray mirano a prevenire danni ai raggi UV. È facile da gestire e applicare; basta scuotere la lattina e spruzzare. È adatto per tutti i tipi di superfici, e si asciuga velocemente. Spray UV inibitore può avere una finitura chiara, opaca, semi-glossa o lucida, quindi è ideale se si desidera mantenere il colore originale del legno.

Overspray può essere difficile da pulire, quindi probabilmente si desidera tirare fuori tarps o vecchi fogli prima. La durata varia notevolmente, e lo spray spesso deve essere riapplicato almeno una volta all'anno. Molte persone non amano la finitura “plastic wrap” che crea.

 

Stagni e vernici

Le macchie e le vernici impermeabili sono simili in molti modi. Le troverete in formulazioni a base solvente e a base di acqua. Sono disponibili in finiture chiare e in diverse tonalità di legno. Sono particolarmente buoni a protezione dell'acqua e contengono invariabilmente gli inibitori UV. La maggior parte può essere applicato con una spazzola o sono abbastanza sottili da spruzzare. Queste sono le più durevoli protezioni mobili in legno all'aperto, che durano da tre a sei anni tra le applicazioni.

Le macchie sono spesso sottili — non molto più spessi dell'acqua. Essi assorbono più pienamente nel legno che nella vernice, lasciandolo con una finitura naturale o “raw”. I vernici vengono in finitura lucida, semi-glossa e opaca, ma anche quest'ultima dà l'aspetto che un rivestimento è stato applicato. Molte persone preferiscono questo look, quindi è in gran parte una questione di gusto individuale.

Gli svantaggi principali delle macchie e delle vernici è che i prodotti a base solvente possono contenere sostanze chimiche sgradevoli e sono certamente meno gentili con l'ambiente. Inoltre, pulire le spazzole dopo l'applicazione può essere un dolore.

Oli

Gli oli sono popolari perché oltre a fornire uno scudo protettivo, nutrono il legno in modo che dà alla finitura una profondità calda e naturale. Questo look non può essere raggiunto in nessun altro modo, quindi se hai bellissimi mobili in legno duro che vuoi mostrare — quercia, teak, acero, o simili — un olio di finitura legno gli darà una ricchezza senza rivali.

Olio di teak è l'olio più comune di finitura del legno. Non contiene teak; il nome è semplicemente quello che è stato adottato dai produttori anni fa. L'olio di teak è una miscela di oli diversi (olio cieco e tung, per esempio) con vernici per una protezione aggiuntiva. Non c'è formula rigorosa per l'olio di teak; ogni produttore ha la propria.

Olio a base di arancio è anche popolare, e puzza grande. Alcuni tradizionalisti suggeriscono l'olio di tung puro (fatto dalla noce schiacciata dell'albero di tung), ma è difficile lavorare con e si asciuga molto lentamente.

Un grande vantaggio dell'olio è che penetra nel legno, fornendo protezione ulteriormente nella struttura. A differenza di vernice e vernice, non si romperà o sbucciare. L'applicazione è facile; semplicemente pulire l'olio su con un panno. (Più di un cappotto può essere richiesto, quindi pianificare il vostro giorno di conseguenza.) Sul lato negativo, l'olio di mobili in legno non è tremendamente durevole, quindi un top-up annuale è una buona idea.

Guida allacquisto dei migliori mobili in legn 3Guida allacquisto dei migliori mobili in legn 4Attenzione alla miscelazione delle finiture a base di olio e a base di acqua. Potrebbero non essere compatibili. Un risultato tipico è una finitura che sembra lattea piuttosto che il colore desiderato. L'adesione e l'assorbimento possono anche soffrire. STAFFBestReviews

Accessori

Pulitore di mobili da esterno: Concentrato Scotts Outdoor Cleaner
Prima di proteggere i vostri mobili da esterno, è necessario dargli una buona pulizia. Scotts Outdoor Cleaner Concentrate schiuma fino veloce per rimuovere sporcizia, muffa e muffa, e non contiene candeggina o fosfati, quindi è sicuro vicino alle vostre piante. Questo contenitore di 1-gallon rende 10 galloni. Può anche essere usato per pulire il setaccio, i sentieri e i patio.

 

Pulizie: Scrubber di grado marino in acciaio inossidabile
Si potrebbe utilizzare un pennello setole in nylon, ma questi tamponi di lavaggio aiutano a ottenere il pulitore a destra nel grano e sollevare più sporco con meno sforzo. Perché sono fatti da un nastro continuo di acciaio inossidabile, non ruggine. Questi scrubber hanno una comoda maniglia, in modo da non scolpire le mani, e durano per secoli.

Mobili in legno per esterni

Sotto i 20 dollari: Le vernici e le macchie a base di solvente tendono ad essere scelte meno costose, a partire da circa 12 dollari al quarto. Fare attenzione quando si sceglie un prodotto a basso prezzo, come alcuni sono meglio di altri. Se il prezzo sembra troppo buono per essere vero, probabilmente lo è.

Invalid request: request (3486) exceeds text limit (2000)

Q. Ho letto che mobili in teak non ha bisogno di trattamento, quindi a cosa serve olio di teak?
A.
Molto mobili in teak è venduto incompiuto perché il teak ha oli naturali che sono eccellenti a proteggerlo da danni atmosferici, in particolare danni all'acqua. Sinistra non trattata, teak durerà anni, così rigorosamente parlando, olio teak non è necessario. Tuttavia, i raggi UV attaccano ancora il legno, e nel tempo, i vostri mobili in teak si trasformeranno da un marrone dorato a grigio. Alcune persone come questa patina, ma altri pensano che sembra lavata fuori. Una salvietta annuale con olio di teak rallenterà notevolmente il processo in modo che i vostri mobili conserva il suo splendore naturale. Sarà anche aiutare a evitare fuoriuscite che potrebbero macchiarlo. Naturalmente, l'olio di teak non è solo per teak — è possibile usarlo per proteggere tutti i tipi di legno.

Q. È possibile ripristinare mobili in legno se la finitura è incrinato o peeling?
A.
Spesso lo è. Mobili in legno in particolare può essere ripristinato perché tende ad essere più durevole. Ci sono un sacco di prodotti di rifinitura e video utili online per guidarti attraverso il processo. Il restauro del legno può essere molto richiede tempo, e la pazienza è necessaria, ma può essere molto gratificante - e rispetto ai nuovi mobili da esterno, ti salverà un fascio.

Prima di iniziare il restauro, controllare il decadimento. Se il legno si sente spugnoso e si può spingere il pollice dentro, è marcio. Piccole macchie possono essere tagliate e riparate con riempitivo di legno. Se il danno è esteso, tuttavia, i mobili è probabilmente andato troppo lontano per essere salvato.

Guida allacquisto dei migliori mobili in legn 5

Guida all'acquisto dei migliori mobili in legno per esterni

Con una vasta gamma di stili disponibili, mobili in legno esterno può splendidamente integrare il vostro cortile, patio, o giardino. Il problema è che la pio

bestreviewsit

it

https://images.correotemporalgratis.es/pnie.es/1220/dbmicrodb1-bestreviewsit-guida-allacquisto-dei-migliori-mobili-in-legno-per-esterni-2946-0.jpg

2023-04-17

 

Guida allacquisto dei migliori mobili in legn 1
Guida allacquisto dei migliori mobili in legn 1
Guida allacquisto dei migliori mobili in legn 1
Guida allacquisto dei migliori mobili in legn 1
Guida allacquisto dei migliori mobili in legn 1
Guida allacquisto dei migliori mobili in legn 1
Guida allacquisto dei migliori mobili in legn 1
Guida allacquisto dei migliori mobili in legn 1
Guida allacquisto dei migliori mobili in legn 1
Guida allacquisto dei migliori mobili in legn 1

Acording with the Digital Millennium Copyright Act (“DMCA”), Pub. L. 105-304 If you believe that your copyrighted work is being infringed, notify our team at the email [email protected]

 

 

Top 20