Guida all'acquisto delle migliori interfacce audio USB

 

 

 

La magia della musica non accade solo negli studi di registrazione professionali. Succede in salotti, sui portici davanti, nei parchi e ovunque tra loro. Se siete interessati a registrare musica a casa, però, si consiglia un'interfaccia audio USB. Mentre gli studi professionali utilizzano console di registrazione multi-thousand dollaro appositamente costruite, gli studi di registrazione casa si basano su interfacce audio per tradurre la musica che si gioca in qualcosa che il computer può correttamente capire.

Perche'? I processori audio del computer non hanno in genere gli input giusti per la registrazione di microfoni e strumenti direttamente, con conseguente registrazioni estremamente silenziose, toni muti o statici quando si collega direttamente. Per fortuna, le interfacce audio USB forniscono questi ingressi, collegano a destra il computer tramite una porta USB, e convertono l'audio analogico e reale in audio digitale a misura di computer. Pensate a questi prodotti come mediatori, permettendo a tutti i componenti di parlare la stessa lingua per facilitare il processo di registrazione.

 

Le interfacce audio USB offrono anche effetti incorporati, preampli, jack aggiuntivi per cavi e altre funzionalità per rendere l'intero processo più facile e divertente.

Guida allacquisto delle migliori interfacce a 1Guida allacquisto delle migliori interfacce a 2Lo standard audio professionale di oggi è 192k Hz o 24-bit. Le registrazioni a 24 bit eliminano quasi tutti i rumori e forniscono un sacco di headroom per prestazioni dinamiche. Per fortuna, le interfacce audio a 24 bit sono estremamente raggiungibili, permettendo di distribuire tracce di qualità professionale direttamente da casa.

Considerazioni chiave

Ingressi/output

Il numero di ingressi e uscite su un'interfaccia determina quanti strumenti può gestire in una sola volta. Se sei un artista solista che registra chitarra acustica, una configurazione di input/output a due canali di base è perfettamente sufficiente, e la buona notizia è che non romperà la banca. Per registrare la chitarra e la voce side-by-side o un ensemble, avrete bisogno di ulteriori input.

Non tutti gli input sono creati uguali, tuttavia. Alcuni sono ingressi XLR/TRS dedicati per microfoni, mentre altri dispongono di un jack da 3,5 mm per cavi strumentali o spine MIDI uniche.

Ogni canale ha generalmente un preamplificatore attaccato ad esso che converte i segnali deboli in segnali forti. I microfoni hanno bisogno di preampli forti con un sacco di guadagno (volume); altrimenti, i vostri record risulteranno estremamente muto e noioso. Chitarre e bassi hanno bisogno di meno guadagno, ma un preamplificatore è ancora richiesto. Infine, le tastiere e i sintetizzatori hanno bisogno di ancora meno guadagno, ma possono richiedere un po 'di amplificazione per abbinare il livello di studio o la consistenza di registrazione.

Qualità di registrazione

Le registrazioni di alta qualità sono estremamente raggiungibili anche a casa, e le tracce di alta fedeltà prive di rumore e di hissing immediatamente conferiscono un senso di professionalità. La qualità di registrazione è misurata in qualcosa chiamato tasso di esempio, che si riduce al numero di "immagini" digitali prese dell'audio ogni secondo. I tassi di campione comuni sono, in qualità crescente, 48kHz, 88.2kHz, 96kHz, 176.4kHz e 192kHz (chiamato anche 24-bit). 192kHz/24-bit è essenzialmente la frequenza campione standard per le interfacce moderne al di sopra del livello di entrata.

 

Inoltre, tieni d'occhio le unità a bassa latenza. Latenza significa in modo efficace ritardo. Misura quanto tempo ci vuole per la musica che si gioca per viaggiare attraverso l'interfaccia audio al software di registrazione e di nuovo, attraverso i vostri altoparlanti o cuffie. Qualsiasi latenza significativa può influire negativamente sulla capacità dell'esecutore di giocare con una traccia e tracce di strato in modo efficiente.

Compatibilità

Le interfacce audio richiedono che i computer registrino effettivamente i dati, e se l'interfaccia non si mesh con il sistema, sei di nuovo a uno quadrato. Le unità con compatibilità PC e Mac sono abbastanza comuni. Ma fai un favore e doppio controllo prima di acquistare qualcosa — la doppia compatibilità non è onnipresente.

Potenza

Mentre la maggior parte delle interfacce audio o alimentazione sorgente direttamente dal computer o un adattatore dedicato che collega in una presa a parete, ci sono opzioni con batterie ricaricabili. Questi sono principalmente utili per i DJ che vogliono fare rapidi setup e soundchecks senza il resto della loro attrezzatura, ma i musicisti di qualsiasi stile possono apprezzare la portabilità aggiuntiva dei prodotti alimentati a batteria.

Guida allacquisto delle migliori interfacce a 3Guida allacquisto delle migliori interfacce a 4Lo sapevi? Se si desidera collegare una chitarra o una tastiera direttamente in un'interfaccia audio, è necessario collegare l'ingresso corretto. Gli input “Instrument” o “Hi-Z” sono adatti per questo, in quanto gli input “line-level” sono migliori per processori fuoribordo, amplificatori per cuffie e monitor per studio. Utilizzare gli ingressi XLR/TRS per i microfoni. StaffBestReviews

Caratteristiche

Software incluso

Il percorso più veloce per la registrazione a casa è un'interfaccia audio che include il software Digital Audio Workstation (DAW). Alcuni esempi di software DAW inclusi sono Garageband, Ableton Live, Pro Tools e Adobe Audition. Oltre al pacchetto di box/software, tutto ciò che è generalmente necessario per avviare la registrazione sono alcuni cavi. Ratones para gaming

Effetti integrati

Chitarristi, bassisti, vocalisti, e una miriade di altri musicisti sono spesso potenziati da effetti che modellano o migliorano il loro tono. Varie interfacce hanno i loro effetti integrati, tuttavia, dimenticando la necessità di pedali e interruttori aggiuntivi. Esempi di effetti incorporati includono distorsione, riverbero e ritardo. Alcuni prodotti hanno anche campioni pre-registrati per giocare insieme o utilizzare per costruire suoni di sfondo per le vostre composizioni.

 

EQ

L'apparecchiatura standard per un'interfaccia audio è una manopola di volume (gain) per ogni ingresso, e forse una manopola di miscela se ci sono più ingressi in gioco. Alcuni modelli vanno il miglio supplementare però, con diverse manopole EQ (EQ è breve per la equalizzazione) per aiutarti a comporre il tuo tono desiderato. EQ consente di regolare i livelli di varie frequenze audio nel materiale registrato per migliorare il suono esistente o creare un effetto distintivo.

I microfoni condensatori sono fantastici per la voce e gli strumenti silenziosi, ma richiedono quasi sempre un ingresso con potenza fantasma. Questo perché hanno elettronica attiva che richiedono una fonte di energia esterna, mentre i mics dinamici non lo fanno. Se sei interessato a registrare con uno, scegli un'interfaccia audio con questa funzione.

StaffBestReviews

Interfaccia audio USB prezzi

Registrare musica in uno studio professionale è costoso, in quanto si sta essenzialmente affittando attrezzature e pagare un produttore per i loro servizi. Con un'interfaccia audio USB, possiedi l'apparecchiatura e sei il produttore, riducendo significativamente il carico sul portafoglio.

Economico: A circa $60, troverete interfacce audio di fascia bassa con uno o forse due ingressi per la registrazione semplice. Mentre questi sono efficaci per cantanti e altri artisti solisti, musicisti esperti possono trovare la qualità di registrazione leggermente carente in unità di bilancio. Puoi anche trovare controller audio DJ di base e interfacce per monitor PA in questa fascia di prezzo.

A metà linea: Salta fino a $100 o giù di lì e sarai ricompensato con più ingressi, preampli di alta qualità per aumentare il guadagno di input con meno rumore. Le unità in questa gamma hanno comunemente uno smattering di effetti e plugin inclusi, troppo.

Invalid request: request (3460) exceeds text limit (2000)

Q. Quali altre attrezzature devo registrare a casa?

A. La configurazione di registrazione dipende molto dal tipo di musica che si mira a produrre. Singer-songwriters non avrà bisogno di molto più di uno strumento, un microfono, un'interfaccia, un computer, e alcuni cavi. Le configurazioni DJ sono significativamente più complesse con giradischi, mixer, software DJ dedicato e tutte le connessioni necessarie. Le bande complete possono richiedere una serie di monitor studio e microfoni multipli, supporti microfono, e persino divisori di smorzamento del suono per impedire la fuoriuscita del suono e feedback indesiderati tra i vari microfoni. E mentre l'attrezzatura di fantasia può portare a risultati di alta fedeltà, non è sempre necessario spendere migliaia per diffondere la vostra arte. A volte, un microfono e un'interfaccia semplice è tutto ciò che è necessario.

Q. Gli artisti di registrazione spesso utilizzano preampli esterni invece che preampli integrati di un'interfaccia audio. Perche'?

A. Preamps che vengono forniti in interfacce audio USB sono adeguati ai fini della maggior parte dei musicisti non professionali. Detto questo, le unità esterne offrono diversi vantaggi per il denaro. Il primo esempio è una migliore qualità del suono grazie a circuiti più sofisticati. Semplici circuiti preampli diventano più distorti quando si manovella il guadagno, che può essere necessario quando si registrano microfoni dinamici a basso rendimento e nastri. Anche i preampli esterni vantano un maggior guadagno in generale e producono meno rumore quando sono arrotolati.

Oltre a questi vantaggi tangibili, i preampli esterni possono anche avere qualità tonali completamente uniche, permettendo a musicisti e produttori di modellare il loro suono in modo nuovo. I preampli integrati, al contrario, sono generalmente puliti e trasparenti nel tono, che possono essere una cosa buona o cattiva a seconda del tuo stile. Stai cercando un suono tubo-amp vintage degli anni '70? Forse un preamplificatore esterno con qualche personaggio è giusto per voi. Se stai cercando di produrre musica elettronica contemporanea, forse no.

Guida allacquisto delle migliori interfacce a 5

Guida all'acquisto delle migliori interfacce audio USB

La magia della musica non accade solo negli studi di registrazione professionali. Succede in salotti, sui portici davanti, nei parchi e ovunque tra loro. Se si

bestreviewsit

it

https://pnie.es/static/images/bestreviewsit-guida-allacquisto-delle-migliori-interfacce-audio-usb-591-0.jpg

2023-04-17

 

Guida allacquisto delle migliori interfacce a 1
Guida allacquisto delle migliori interfacce a 1
Guida allacquisto delle migliori interfacce a 1
Guida allacquisto delle migliori interfacce a 1
Guida allacquisto delle migliori interfacce a 1
Guida allacquisto delle migliori interfacce a 1
Guida allacquisto delle migliori interfacce a 1
Guida allacquisto delle migliori interfacce a 1
Guida allacquisto delle migliori interfacce a 1
Guida allacquisto delle migliori interfacce a 1

Acording with the Digital Millennium Copyright Act (“DMCA”), Pub. L. 105-304 If you believe that your copyrighted work is being infringed, notify our team at the email [email protected]

 

 

Top 20