Guida all'acquisto delle migliori stazioni di ricarica

 

 

 

Una delle cose di cui a nessuno piace parlare nel settore della tecnologia è che avere un sacco di gadget di solito significa avere un sacco di cavi... e spine di dimensioni diverse, adattatori e pasticci per staccare. Anche se si attacca con lo stesso marchio attraverso tutta la vostra attrezzatura tecnologica, è ancora probabile che finiscano con un pasticcio spaghettilike di fili solo per mantenere tutto carica.

Per fortuna, c'è un gadget che risolve questo problema: una stazione di ricarica. Le stazioni di ricarica sono fondamentalmente strisce di potenza ma con porte USB per tutto ciò che ottiene la sua carica da un cavo USB. Di solito sono costruiti con telefoni, tablet, e, in alcuni casi, orologi intelligenti in mente.

 

Se stai cercando di organizzare il tuo comodino, spazio di lavoro o spazio familiare condiviso, una stazione di ricarica assicura che ogni dispositivo possa alimentare contemporaneamente.

Guida allacquisto delle migliori stazioni di 1Guida allacquisto delle migliori stazioni di 2Ci sono due standard di ricarica wireless concorrenti: Qi e Powermat. Entrambi offrono esperienze simili: con un dispositivo correttamente abilitato, tutto ciò di cui hai bisogno è un pad per la ricarica. Assicurarsi che la stazione di ricarica sia compatibile con lo stesso tipo di ricarica wireless del telefono.

Considerazioni chiave

Le stazioni di ricarica sono disponibili in una vasta gamma di fattori di forma e disegni, quindi è facile essere sopraffatti da tutte le opzioni disponibili. Prima di iniziare a esplorare modelli specifici, prendere in considerazione le seguenti tre domande. Ti aiuteranno a concentrare la tua ricerca eliminando tutte le stazioni di ricarica che non si adattano alle tue esigenze.

Quanti dispositivi è necessario caricare simultaneamente?

Questa è di gran lunga la domanda più importante per rispondere prima perché la vostra risposta avrà un grande impatto su quanto si può aspettare di pagare. Ad esempio, le stazioni di ricarica più convenienti caricano solo un dispositivo alla volta, che è bene per molte persone, ma se è necessario caricare più dispositivi in una volta, è necessario spendere più soldi per ottenere uno che supporta.

Quali standard di connettività si utilizza per caricare i dispositivi ora?

Gli standard USB si sono evoluti e, purtroppo, siamo attualmente tra gli standard. Se hai dispositivi più recenti e più vecchi, o un mix di dispositivi Apple e non-Apple, è probabile che utilizzi più di uno standard di ricarica. Prima di iniziare a fare shopping, fare un elenco dei dispositivi che si sta caricando e notare che quelli richiedono una stazione di ricarica con porte USB 3.0, che richiede USB 3.1 (aka USB-C) porte, e che supportano la ricarica wireless. Considera la sezione trasversale dei dispositivi che possiedi e assicurati che la stazione di ricarica che acquisti lavori con tutti loro.

Dove metterai la tua stazione di ricarica?

Considerare dove la vostra stazione di ricarica sarà situato e quanto spazio avete per esso. Se lo userai sulla tua scrivania o nello spazio di lavoro, considera le stazioni di ricarica che ti permettono di vedere gli schermi dei tuoi dispositivi, in modo da poterli utilizzare per controllare il tempo o anche solo monitorare i progressi di ricarica. Se starai posizionando la tua stazione di ricarica da qualche parte fuori vista, puoi guardare i modelli più utilitari e risparmiare qualche dollaro mentre ci sei.

 

Caratteristiche della stazione di ricarica

Una volta che hai un senso generale di ciò che ti serve da una stazione di ricarica, puoi iniziare a confrontare i modelli rilevanti. Molte stazioni di ricarica offrono caratteristiche e convenienze simili, ma ci sono tre caratteristiche in particolare pensiamo che valga la pena tenere in cima alla vostra lista.

Carica wireless Qi: La ricarica wireless è il futuro, ed è molto più conveniente che ricaricare con un cavo. Basta impostare i dispositivi su un pad di ricarica wireless Qi, e immediatamente iniziano a caricare. Non tutti i dispositivi supportano Qi ricarica wireless, così avrete bisogno di controllare per vedere se uno dei vostri adatta il disegno di legge, ma se lo fanno, si desidera una stazione di ricarica che è Qi-enabled in modo da poter staccare completamente i cavi di ricarica.

Supporto per più tipi di dispositivo: Alcune stazioni di ricarica supportano solo lo standard USB 3.0 più vecchio, mentre altre supportano dispositivi più recenti che si basano sul nuovo standard USB 3.1 (USB-C). Se hai dispositivi che richiedono cavi diversi da caricare, ottieni una stazione di ricarica che supporta più standard e può funzionare con ogni dispositivo che possiedi.

Materiali premium: La maggior parte delle stazioni di ricarica sono fatte di plastica e dispongono di disegni non ispiranti, ma se siete disposti a pagare un po 'di più, è possibile trovare quelli fatti da materiali premium come alluminio o bambù. Una stazione di ricarica elegante può aggiungere un sacco di classe a qualsiasi desktop, in modo da tenere gli occhi sbucciati per le stazioni di ricarica che corrispondono alle vostre sensibilità di progettazione.

Guida allacquisto delle migliori stazioni di 3Guida allacquisto delle migliori stazioni di 4Lo sapevi? I cavi per dispositivi Apple possono essere costosi, quindi se hai un sacco di dispositivi iOS da caricare, fattore che nella tua decisione. Alcune stazioni di ricarica sono progettate per mantenere i cavi in posizione, il che significa dare uno dei vostri cavi una casa semipermanente o l'acquisto di nuovi, e il costo può aggiungere. STAFFBestReviews

Prezzi della stazione di ricarica

Di base

Se siete alla ricerca di una stazione di ricarica single-device o di un mattone di potenza di base con un gruppo di porte USB 3.0, si può facilmente trovare uno per tra $15 e $40. Ci sono offerte definite in questa fascia di prezzo, ma se si desidera essere certi di trovare un buon colpo per il vostro buck, rimproverare le recensioni degli utenti per informazioni sui tempi di ricarica tipici – alcuni modelli caricano molto più rapidamente di altri. Todo sobre peces y sus Acuarios, Plantas, Accesorios

 

Premium

Se siete disposti a spendere un po 'di più, nel $40 a $60 gamma, troverete stazioni di ricarica che sono più fancier e fatto di materiali migliori. La maggior parte del mercato della stazione di ricarica premium è rivolto a persone che possiedono più dispositivi Apple, quindi se hai un iPhone, un Apple Watch, AirPods, e un iPad che tutti hanno bisogno di ricarica, troverete molto da apprezzare in questa fascia di prezzo.

Consigli

  • Pulire periodicamente le porte di connessione con aria compressa. Le porte USB sul tuo smartphone o tablet possono sporcarsi e sporcarsi nel tempo, e questo può portare a problemi di connettività che possono impedire ai tuoi dispositivi di ricaricare correttamente. Assicurarsi che le connessioni cablate sono il più stabile possibile e utilizzare una lattina di aria compressa sulla porta di ogni dispositivo per sbarazzarsi di qualsiasi polvere in eccesso o sporco.

  • Evitare di utilizzare adattatori USB con stazioni di ricarica. È facile trovare adattatori USB per cavi vecchi per lavorare con standard più recenti, o viceversa. Ad esempio, se si dispone di un telefono che supporta solo USB-C e un computer portatile che ha solo porte USB 3.0, è possibile in teoria utilizzare un adattatore USB-C-to-USB 3.0 per collegarli insieme. Adattatori come questo sono abbondanti, economici, e grandi per il trasferimento di dati, ma possono avere prestazioni spotty quando si tratta di ricarica. Un adattatore mal realizzato potrebbe anche causare il rischio di incendio, quindi, in generale, è meglio pianificare di non utilizzare alcun adattatore USB con una stazione di ricarica.

  • Evitare i cavi USB dalle marche no-name. I cavi USB sono economici, e sono ovunque, ma non sono tutti uguali. I cavi USB da marchi no-name spesso non funzionano così come i loro omologhi mainstream – possono rendere la ricarica richiede più tempo o il risultato in dispositivi sempre più caldo di quanto dovrebbero durante la ricarica. Quando si tratta dei cavi che si utilizza per caricare i dispositivi, bastone con grandi marchi di cui si fida.

  • Controllare la tensione di ogni porta. Se acquisti una stazione di ricarica con porte etichettate (come “tablet” o “phone”), guarda nel manuale per vedere quanti volts ogni porta supporta e confrontalo con i dispositivi che hai e quanta potenza richiedono di caricare su USB. In alternativa, puoi anche trattarli tutti come porte USB generiche per alimentare tutti i tuoi dispositivi. Basta essere avvertiti che si possono ottenere risultati misti in termini di velocità di ricarica.
  • Guida allacquisto delle migliori stazioni di 5Guida allacquisto delle migliori stazioni di 6Se viaggi molto, consideri come trasportare la tua stazione di ricarica. Alcuni sono abbastanza piccoli per adattarsi facilmente in un trasporto, ma altri con corde più lunghe o fattori di forma più grandi possono essere difficili da viaggiare con.

    FAQ

    Q. Può Faccio pagare uno smartwatch con una stazione di ricarica?

    A. Sì. Quando si acquista uno smartwatch, viene fornito con un cavo USB che si utilizza per collegarlo a una fonte di energia quando ha bisogno di ricaricare. Se hai un smartwatch, puoi sicuramente utilizzare una stazione di ricarica per tenerla accesa, assicurati di averne una con il giusto tipo di porta USB e aspetta di portare il tuo cavo.

    Q. Qual è la differenza tra stazioni di ricarica e hub USB?

    A. Le stazioni di ricarica sono dedicate a un'unica attività: ricaricare i dispositivi ad essa collegati. Sono ideali per mantenere caricati più dispositivi, ma non trasferiscono alcun dato, e non si collegano dispositivi l'uno all'altro. Al contrario, i mozzi USB sono tipicamente utilizzati per collegare più dispositivi per i dati e per la connettività di potenza. Così, per esempio, molti utenti hanno hub USB collegati ai loro computer portatili in modo da poter trasferire i dati da più dispositivi come le unità del pollice. Dove le cose diventano difficili è che alcuni hub USB forniscono anche energia attraverso le porte USB, ma non tutti loro fanno. La linea di fondo è, se stai cercando di centralizzare come si carica la tecnologia, una stazione di ricarica è l'opzione migliore. Se si desidera collegare più dispositivi a un computer ai fini del trasferimento dei dati, ottenere un hub USB.

    Guida allacquisto delle migliori stazioni di 7

    Guida all'acquisto delle migliori stazioni di ricarica

    Una delle cose di cui a nessuno piace parlare nel settore della tecnologia è che avere un sacco di gadget di solito significa avere un sacco di cavi... e spin

    bestreviewsit

    it

    https://pnie.es/static/images/bestreviewsit-guida-allacquisto-delle-migliori-stazioni-di-ricarica-632-0.jpg

    2023-04-17

     

    Guida allacquisto delle migliori stazioni di 1
    Guida allacquisto delle migliori stazioni di 1
    Guida allacquisto delle migliori stazioni di 1
    Guida allacquisto delle migliori stazioni di 1
    Guida allacquisto delle migliori stazioni di 1
    Guida allacquisto delle migliori stazioni di 1
    Guida allacquisto delle migliori stazioni di 1
    Guida allacquisto delle migliori stazioni di 1
    Guida allacquisto delle migliori stazioni di 1
    Guida allacquisto delle migliori stazioni di 1
    Guida allacquisto delle migliori stazioni di 1
    Guida allacquisto delle migliori stazioni di 1
    Guida allacquisto delle migliori stazioni di 1
    Guida allacquisto delle migliori stazioni di 1

    Acording with the Digital Millennium Copyright Act (“DMCA”), Pub. L. 105-304 If you believe that your copyrighted work is being infringed, notify our team at the email [email protected]

     

     

    Top 20