Guida all'acquisto di migliori acquari

 

 

 

Se vuoi portare più luce e vita a casa tua, un acquario rende un modo unico e attraente per aggiungere entrambi. Mentre i pesci non sono coccolati, certamente aggiungono vibranza e movimento. Inoltre, sono un ottimo modo per i bambini di ottenere il loro primo gusto di responsabilità.

Tuttavia, i proprietari di acquari di prima volta potrebbero non sapere dove cominciare. Infatti, se avete posseduto un acquario prima, si potrebbe aver trovato piÃ1 impegnativo di quanto previsto. Pur mantenendo un acquario non è difficile, ottenere uno impostato il modo giusto può essere.

Se vi state chiedendo da dove cominciare, siete venuti nel posto giusto. A BestReviews, ti portiamo le informazioni e le opinioni sincere di cui hai bisogno per trovare il meglio del meglio. Abbiamo creato questa guida per lo shopping per aiutarvi a decidere quale acquario funzionerà per voi.

 

Guida allacquisto di migliori acquari 1Guida allacquisto di migliori acquari 2Posizionare il vostro acquario su una superficie che non sarà danneggiato dall'acqua se perde o quando si sta pulendo.

Tipi di acquari

Acqua salata

Gli acquari salati tengono il pesce che vive in acqua salata, senza sorprese. Gli acquari salati sono popolari perché i pesci tropicali di acqua salata tendono ad essere più colorati e vistosi dei loro cugini d'acqua dolce. È possibile aggiungere un sacco di divertimento, coralli esotici e animali come anguille e gamberi a questi acquari. Tuttavia, sono più difficili da prendersi cura di acquari d'acqua dolce, e avranno bisogno di un riscaldatore e la giusta chimica dell'acqua per il pesce di prosperare.

Acqua dolce

Di tutte le opzioni, acquari d'acqua dolce sono i più facili da mantenere. È possibile riempire uno con acqua rubinetto. Tuttavia, la maggior parte dell'acqua del rubinetto è stata trattata con cloro, quindi è necessario rimuovere eventuali sostanze chimiche nocive prima di metterlo nel vostro acquario.

Rischio

Gli acquari di barriera usano la chimica dell'acqua e le correnti per ricreare l'ambiente di una barriera corallina. Questi acquari tengono alcune delle piante e animali più colorati, ma prendere più attrezzature e la cura di mantenere l'ambiente giusto per il corallo. I pesci tropicali possono essere aggiunti a questi acquari.

Piante

Gli acquari piantati usano acqua salata o acqua dolce per coltivare piante acquatiche. Questi acquari hanno requisiti di illuminazione molto specifici per la fotosintesi di successo. Il pesce può essere aggiunto, ma avrà bisogno di essere compatibile con le piante, luce e requisiti chimici dell'acquario.

Caratteristiche dell'acquario da considerare

Dimensioni e forma

Molte persone vogliono iniziare con un piccolo acquario, qualcosa sotto 5 galloni, ma gli acquari che tengono 10 a 20 galloni di acqua possono essere più facili da mantenere. Tossine e rifiuti si accumulano rapidamente in piccoli acquari, rendendo difficile mantenere la giusta temperatura e equilibrio chimico.

 

Se siete alla ricerca di qualcosa che è facile da curare, acquari che tengono 20 galloni o più sono semplici per i principianti. Tuttavia, pagherai un prezzo più alto in anticipo.

Materiale

Hai due opzioni di base quando si tratta di ciò che gli acquari sono fatti di: vetro o acrilico (plastica). Ognuno ha i suoi pro e contro.

Vetro

Punti positivi:

  • Resistente ai graffi

  • Mantiene chiarezza nel tempo

  • Abbastanza forte da sostenere il proprio peso (può avere la parte superiore aperta)

  • Non distorce la vista

  • Meno costoso

  • Punti negativi:

    • pesante quando pieno

    • Richiede vetro spesso per contenere grande volume d'acqua

    Acrilico

    Punti positivi:

    • Leggero

    • Facilmente riparato

    • Può essere qualsiasi forma

    • Relativamente sottile acrilico contiene grande volume di acqua

    • Può essere forato (per il sistema di overflow)

    • Non distorce la vista

    Punti negativi:

    • Scratches facilmente

    • Richiede supporto in alto e in basso

    Illuminazione

    Una buona illuminazione illuminerà il vostro pesce e porterà fuori i loro colori naturali. Se volete includere piante vive, avrete anche bisogno del giusto tipo di luce per promuovere la fotosintesi. Alcune luci vengono costruite in un cappuccio che si adatta in cima all'acquario mentre altre illuminano da sotto o dietro. Una parola di cautela: limitare la luce a sette a dieci ore al giorno per limitare la crescita delle alghe.

    Ci sono molte opzioni di illuminazione disponibili. Di seguito sono i più comuni:

    • Fluidi standard: Queste luci utilizzano una lampadina a singolo tubo e funzionano benissimo per acquari freschi o salati. Sono efficienti dal punto di vista energetico e lavorano con una vasta gamma di tipi di bulbi. Si potrebbe utilizzare tutto da bulbi vegetali progettati per promuovere la crescita vegetale a pieno spettro, lampadine luce del giorno che emettono tutte le lunghezze d'onda. È inoltre possibile trovare lampadine che simulano la luce in acqua profonda.

    • Fluore compatto: Le luci fluorescenti compatte hanno una maggiore potenza e usano lampadine doppie o quad. Queste lampadine hanno tutti i vantaggi delle lampadine fluorescenti standard e sono più piccole.

  • Metal halide: L'illuminazione di alogenuri metallici è utilizzata per acquari di barriera, acquari molto grandi o acquari profondi dove la luce da altri sistemi di illuminazione potrebbe non penetrare al fondo.

  • LED: I LED sono relativamente nuovi per il mondo dell'acquario. A causa del modo unico in cui emettono luce – particelle subatomiche eccitate che passano attraverso un semiconduttore – è necessario assicurarsi che il valore di radiazione attiva fotosintetica (PAR) supporti la vostra specie di pesci o vita vegetale. Può essere difficile trovare il valore PAR perché non tutti i produttori lo etichettano allo stesso modo. Molti acquari sono dotati di luci LED integrate perché queste luci ad alta efficienza energetica durano molto tempo.
  • Filtrazione

    Ci sono molti filtri per acquari e sistemi di filtrazione sul mercato. La cosa più importante da ricordare è quello di ottenere un filtro che si adatta alle dimensioni, al volume e alle esigenze dei vostri pesci e piante. Alcuni acquari sono dotati di un sistema di filtrazione integrato e altri richiedono di acquistare un filtro separatamente.

     

    Ogni acquario ha bisogno di tre tipi di filtrazione: meccanica, chimica e biologica. Per la salute dei vostri pesci e piante, avrete bisogno di affrontare tutti e tre i tipi di filtrazione.

    • Meccanico: L'acqua passa attraverso un filtro che rimuove le particelle dall'acqua.

    • Chimica: Questi filtri rimuovere prodotti chimici come cloro dall'acqua. A seconda della fonte di acqua, potrebbe essere necessario rimuovere più di solo cloro.

    • Biologica: I batteri aiutano a distruggere i rifiuti di azoto creati dagli abitanti dell'acquario. Finché c'è spazio nel vostro acquario, i batteri utili manterranno il ciclo di azoto in controllo.

    Riscaldatore

    Alcune specie di pesci, come i pesci rossi, potrebbero non avere bisogno di un riscaldatore, soprattutto se si vive in un clima mite. Tuttavia, i pesci tropicali di solito hanno bisogno di una temperatura dell'acqua tra 77°F e 85°F per sopravvivere. Ci sono due tipi fondamentali di riscaldatori: interni ed esterni. I riscaldatori interni hanno elementi di riscaldamento in acqua mentre i modelli esterni riscaldano l'acqua dall'esterno, come ad esempio un tappetino sotto l'acquario.

    La vostra dimensione dell'acquario determinerà quanti riscaldatori avrete bisogno. Una regola di base del pollice è da 2,5 a 5 watt per gallone d'acqua. Alcuni grandi acquari potrebbero avere tre o quattro riscaldatori mentre quelli piccoli possono solo bisogno di un mini riscaldatore per mantenere la temperatura corretta.

    Peso

    Solo per darvi un'idea, un acquario di 15-gallon pieno di acqua pesa oltre 200 libbre. Un acquario che pesa molto dovrebbe essere tenuto su uno stand piuttosto che un banco o una scrivania. Tenete anche a mente che gli acquari di vetro sono più pesanti di acrilico.

    Numero/dimensione del pesce

    Che tipo di pesce vuoi tenere? Se avete l'occhio sul grande pesce, avrete bisogno di un grande acquario. Ricorda che alcuni pesci che iniziano piccoli non rimangono piccoli. Come regola di pollice, avete bisogno di un gallone d'acqua per ogni pollice di pesce.

    "Prima di aggiungere piante vive o false, sciacquare accuratamente le piante per evitare la contaminazione da fonti esterne. Posizionare le piante verso il retro dell'acquario in modo che i pesci hanno una zona di nuoto chiara."STAFFBestReviews

    Prezzi dell'acquario

    Si può aspettare di pagare da meno di $25 a $200 e su per un acquario, a seconda del tipo e delle dimensioni.

    Economico

    Per sotto $25, troverete acquari da 1 a 2 galline destinati a uno o due pesci. La maggior parte includono l'illuminazione, anche se questi acquari sono abbastanza piccoli che non vengono con qualsiasi tipo di filtrazione.

    Mid-range

    Per $25 a $100, troverete acquari cilindrici e rettangolari da 3- a 10-gallon, così come opzioni orizzontali e verticali. Molti di questi acquari vengono come parte di un kit di avviamento con filtrazione e luci.

     

    Economico

    Tra $100 e $200 sono acquari da 10 a 20 galline che includono filtrazione, luci e riscaldamento. Molti di questi acquari sono dotati di diverse opzioni di illuminazione e più di un riscaldatore.

    Premium

    Se spendi più di $200, troverete acquari da 20 a 55 galline che possono venire come parte di un kit che comprende non solo filtro, riscaldamento e condizionatori d'acqua, ma anche reti di pesce e cibo di pesce.

    Guida allacquisto di migliori acquari 3Guida allacquisto di migliori acquari 4Attenzione Non tentare di portare un acquario al bordo. Fornire sempre un sacco di supporto per il fondo. STAFFBestReviews

    Consigli

    • Posizionare l'acquario dove manterrà una temperatura costante. Posizionare il vostro acquario vicino a una presa elettrica, ma lontano dal riscaldamento o aria condizionata prese. Si desidera che la temperatura dell'acqua fluttuare il meno possibile per la salute del vostro pesce e la vita vegetale.

  • Aggiungere l'acqua con attenzione. Versare l'acqua direttamente nel vostro acquario disturbare il letto di ghiaia. Invece, prova a mettere una ciotola sulla ghiaia e versare l'acqua sulla ciotola.

  • Riempi il tuo acquario con acqua di temperatura ambiente. L'acqua fredda provoca condensazione, che potrebbe sembrare una perdita. La condensazione può essere facilmente cancellata con un panno assorbente.
  • Guida allacquisto di migliori acquari 5Guida allacquisto di migliori acquari 6Per determinare se il vostro stand o contatore può tenere il vostro acquario, figura circa dieci libbre per gallone d'acqua più il peso dell'acquario.

    FAQ

    Q. Quante volte devo pulire il mio acquario?

    A. In generale, la maggior parte degli acquari devono essere puliti una volta ogni due settimane. Una buona pulizia comprende sinfoniare la ghiaia per rimuovere cibo e rifiuti non consumati, cambiando il 10% al 15% dell'acqua, e controllando che i riscaldatori e la filtrazione stanno funzionando. Tuttavia, potrebbe essere necessario pulire il vostro acquario più o meno spesso a seconda delle dimensioni dell'acquario e del numero di pesci.

    Q. Quanti pesci posso mettere nel mio acquario?

    A. La regola generale è un pollice di pesce per gallone d'acqua. Se si mette più pesce per gallone che consigliato, l'acquario potrebbe essere necessario essere pulito più spesso o richiedere un sistema di filtrazione più potente. I principianti potrebbero voler iniziare con meno pesce per darsi il tempo di imparare a mantenere un acquario.

    Q. Alcune specie di pesce sono più facili da curare di altre?

    A. Alcuni pesci sono notoriamente difficili da mantenere, come alcune specie di ciclidi, mentre altri sono più semplici di molte persone si aspettano, come il danio o il molly nero. Quando si decide quale specie acquistare, non basta guardare l'aspetto o la dimensione al momento dell'acquisto. Alcune specie cresceranno per riempire lo spazio disponibile - o oltre. Altri producono più rifiuti della media, il che significa che avrete bisogno di pulire l'acqua più spesso. Il nostro consiglio è quello di fare la ricerca in modo da sapere cosa si sta entrando in prima di acquistare.

    Guida allacquisto di migliori acquari 7

    Guida all'acquisto di migliori acquari

    Se vuoi portare più luce e vita a casa tua, un acquario rende un modo unico e attraente per aggiungere entrambi. Mentre i pesci non sono coccolati, certamente

    bestreviewsit

    it

    https://images.correotemporalgratis.es/pnie.es/1220/dbmicrodb1-bestreviewsit-guida-allacquisto-di-migliori-acquari-2784-0.jpg

    2023-04-17

     

    Guida allacquisto di migliori acquari 1
    Guida allacquisto di migliori acquari 1
    Guida allacquisto di migliori acquari 1
    Guida allacquisto di migliori acquari 1
    Guida allacquisto di migliori acquari 1
    Guida allacquisto di migliori acquari 1
    Guida allacquisto di migliori acquari 1
    Guida allacquisto di migliori acquari 1
    Guida allacquisto di migliori acquari 1
    Guida allacquisto di migliori acquari 1
    Guida allacquisto di migliori acquari 1
    Guida allacquisto di migliori acquari 1
    Guida allacquisto di migliori acquari 1
    Guida allacquisto di migliori acquari 1

    Acording with the Digital Millennium Copyright Act (“DMCA”), Pub. L. 105-304 If you believe that your copyrighted work is being infringed, notify our team at the email [email protected]

     

     

    Top 20